Chi siamoMakeX è la Rete Toscana della Manifattura Digitale, promossa dal Comune di Cascina, finanziata dalla Regione Toscana e coordinata da Polo Navacchio SpA.

Una rete a servizio delle imprese che vogliono innovarsi e di tutti coloro, creativi, artigiani, studenti, curiosi che hanno voglia di fare, sperimentare e condividere.

Un progetto regionale per aiutare la crescita di una nuova generazione di imprenditori e di artigiani digitali (makers), che stanno ripensando il mondo del lavoro, attraverso nuovi modelli organizzativi e nuovi modi di progettare e costruire le cose, basati sulla manualità, la tecnologia, la collaborazione, il design e la sostenibilità.

Un percorso di valorizzazione dei laboratori di fabbricazione digitale già presenti e di promozione per l’avviamento di ulteriori spazi di fabrication lab su altri territori della Toscana, a partire dal potenziamento del nodo principale della rete, presso il Polo Tecnologico di Navacchio.
Diffondere la cultura dell’artigianato digitale, attraverso la conoscenza degli esempi positivi e la contaminazione tra le community esistenti, vuol dire diffondere i valori di questa cultura e proiettare i territori verso una crescita delle comunità basata sull’innovazione.

MakeX è inoltre un luogo di formazione, di sperimentazione e sviluppo di conoscenze, competenze, abilità, idee, progetti, oggetti, grazie agli spazi, al set di attrezzature disponibili e alla professionalità dei makers che ci lavorano.
Oltre a luoghi fisici di sperimentazione i laboratori di manifattura digitale rappresentano luoghi per lo sviluppo di reti qualificate, in cui interagiscono competenze ed esperienze diverse e diversificate: ideatori, progettisti e maker, esperti di meccanica, di informatica, di elettronica, di design, piccoli laboratori artigianali insieme per affermare una nuova progettualità e sperimentazione secondo logiche collaborative.

Luoghi in cui condividere e fabbricare il futuro: piattaforme per l’innovazione in grado di fornire uno stimolo per l’imprenditoria locale ma anche piattaforme per l’apprendimento: un posto per giocare, creare, apprendere, inventare.

COME LAVORIAMO

In coerenza con l’intento generale dei promotori, di portare innovazione e conoscenza nei territori, MakeX intende rafforzare le reti makers locali, creando al contempo nuove opportunità occupazionali, anche mediante l’avvio di iniziative economiche e culturali nell’ambito della manifattura distribuita, attraverso un modello organizzativo aperto, bottom up, condiviso e collaborativo, proiettandolo in spazi di eccellenza che favoriscano lo sviluppo di capacità creative e imprenditoriali.

La rete che stiamo strutturando faciliterà l’utilizzo delle risorse locali, la comunicazione, lo scambio di esperienze e la progettualità comune, incentivando la collaborazione fra i diversi laboratori dislocati sul territorio regionale, grazie ad una cabina di regia comune e a partire dalla condivisione di strumenti di visibilità e di interfaccia della rete con l’esterno.

Le azioni per la costruzione della rete regionale della fabbricazione digitale sono finalizzate a:

  • sviluppare azioni di animazione territoriale per accelerare la costruzione di ulteriori network territoriali e la diffusione della cultura del making, anche in contesti educativi e formativi istituzionali, al fine di supportare il processo di cambiamento nei modelli di progettazione e di produzione artigianali.
  • condividere un’agenda di scambio di esperienze e di sviluppo di attività comuni, con punti di accesso dislocati nei diversi territori.
  • favorire l’acquisizione di competenze specialistiche sulla manifattura digitale, attraverso la promozione di percorsi di apprendimento e di formazione a vari livelli, che consentano di acquisire, già in età scolare, le capacità e le abilità “del fare, sperimentando”.
  • stimolare l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità, attraverso la valorizzazione sul mercato di progetti, idee e l’avvio di startup che potranno nascere e svilupparsi localmente, nell’ambito percorsi d’incubazione/start up house regionali accreditati. Se una buona idea in MakeX diventa prototipo, trovandosi dentro un incubatore ha molte più possibilità di trasformarsi in impresa e arrivare al mercato.
  • sensibilizzare il mondo delle imprese sulla tematica della fabbricazione digitale, che nei laboratori di manifattura digitale possono trovare competenze e professionalità per realizzare un progressivo processo di digitalizzazione delle aree della progettazione, prototipazione e di alcune fasi della produzione.

CHE COSA FACCIAMO

"Prendi il meglio che esiste e miglioralo. Se non esiste, crealo"

La nostra filosofia è fornire a tutti accesso alla conoscenza, alle tecniche e alla sperimentazione per inventare nuovi prodotti, utilizzando strumenti comuni che permettano di poter condividere le idee.

I della rete

Officina Innovativa

Un'officina innovativa sempre in evoluzione

Il luogo dove creatività e innovazione si incontrano, dove la condivisione della conoscenza e l’utilizzo di tecnologie e processi digitali è libero…

Apprendere sperimentando

Apprendere sperimentando la fabbricazione digitale

Non si finisce mai di imparare, i nostri makers lo sanno bene! Ecco perchè organizzano attività per far avvicinare al mondo della fabbricazione digitale.

Le della rete

Animazione territoriale

Animazione territoriale per rendere disponibili gli spazi al territorio e alla sua comunità attraverso:

  • open day, in cui i makers aprono le porte ai visitatori per fornire informazioni e dimostrazioni, ma anche per mettere in contatto persone che lavorano su progetti simili o complementari, creando nuove connessioni.
  • visite guidate, durante i quali i makers illustrano le varie aree di lavoro e le diverse applicazioni che possono avere i macchinari, le tecnologie digitali, i software open.
  • eventi informativi e workshop a tema, per interagire con pubblici specifici.
Education Lab

Formazione dedicata a cittadini, imprese, studenti, bambini in età scolare, docenti, professionisti che desiderano apprendere e realizzare una propria idea che potrà spaziare dallo sviluppo di un prototipo, alla creazione di oggetti di design o interattivi, al riuso di oggetti:

  • workshop tematici.
  • percorsi formativi, distinti per tipologia di utenza, finalizzati ad acquisire le competenze di base nei principali ambiti della fabbricazione digitale.
  • laboratori pratici attraverso l’utilizzo di strumenti hardware e software, l’acquisizione di tecniche artigianali, lo sviluppo di nuovi progetti e la realizzazione di prototipi e prodotti.
Sviluppo di progetti innovativi

Sviluppo di progetti innovativi che, partendo dal bisogno manifestato da soggetti singoli o imprese, può arrivare all’ideazione di nuovi concept, attraverso percorsi di problem solving e codesign.
Grazie alle tecnologie e alle competenze presenti nei laboratori della Rete sarà possibile prototipare e testare in tempi rapidi idee e soluzioni innovative.